venerdì 30 aprile 2010

Tramonto

Tramonto

È come un angelo bianco
Osserva l’orizzonte affamato dell’ennesimo tramonto
Sotto di lei mentre la marea svanisce sugli scogli
regala al mondo la sua essenza

La brezza marina scioglie i nodi dei suoi bei capelli
lasciandoli liberi e vivi
Scivolano senza attrito sulle sue spalle
esaltandone la bellezza

In silenzio resto in ascolto della sua ombra
Il Sole è ormai un ricordo, lei rimane ancora lì
ricoperta solamente del suo dolce profumo
mentre con le mani nasconde la sua femminilità

Si volta e osserva il mio cuore che la chiama a gran voce
Delicata come la notte che scende
lentamente, le braccia scivolano lungo i fianchi
Rossa in viso, volge lo sguardo a terra

Il buio circonda ormai i nostri corpi
Mi basta un sospiro per farla mia
Le nostre anime vibrano all’unisono immergendosi nel gigante blu
Mentre fuori il mattino ritorna a splendere

4 commenti:

Maraptica ha detto...

Che belli i tuoi pensieri, che belli che siete voi due insieme! Un abbraccio ad entrambe

Kylie ha detto...

Sempre la stessa fonte d'ispirazione?

Un bacio

@enio ha detto...

se lei ci stà ! è il caso di non deluderla ancora, regaliamole un'ora d'amore!

Darjo ha detto...

bellissima... non mi sento di aggiungere altro.