martedì 29 marzo 2011

Due anni e non sentirli

E pensare che più di due anni fa neanche pensavo a una cosa del genere. Una relazione seria, con un rimbambito come me? No no, evidentemente sto sognando, però si può sognare per due anni? Si può continuare a sognare oltre i due anni. La verità è tanto banale, forse troppo. Non sto sognando. Questi sono stati i due anni più belli della mia vita, punto. Questa è la realtà, e chi vive sono io; sono io che mi sono rimesso in moto quel 29 marzo 2009. Stare con lei è la cosa più bella, e sono davvero fortunato a trovarmi tra le braccia una persona come lei. Un rapporto fantastico, senza segreti e sempre con il pieno di passione, e questo proprio non me l'aspettavo.

E' adorabile. E' così semplice da amare. E le parole si sprecano, anche se per me vanno oltre tutto.

Per la mia Marta:

Ogni giorno insieme a te è una festa, in cui tu sei la mia compagna di giochi, la mia compagna di vita. Ti amo, e smetterò di amarti solo quando il mio cuore smetterà di battere.

5 commenti:

IL MONDO DI SILVESTRO ha detto...

W O W !!!!!!

Darjo ha detto...

:) bellissimo :) almeno altri 100 anni ;)

Maraptica ha detto...

Auguri piccoli piccioncini! ^_^

@enio ha detto...

si dice sempre così, fino alla prossima...

Aly ha detto...

Come disse qualcuno "la felicità non si può spiegare, si vive e basta"
^^ sono contenta x te!