domenica 11 marzo 2012

Letters from Alba to Toronto - #4

Finalmente siamo arrivati all'ultima di queste lettere. Questi sedici giorni senza di te sono stati tutt'altro che facili, e tu lo sai. Ci sono stati alti e bassi (più bassi che alti), ma tu sei sempre stata lì. A volte ti sentivo un po' più lontana, ma forse era solo colpa mia. L'ultima settimana è stata parecchio dura, iniziata in modo terribile, ma che spero si concluda al meglio. Non mi è bastato neanche un viaggio veloce fino al mare, quella mezz'oretta passata al molo piccolo di Finale Ligure a farmi passare quel vago senso di dolore che provavo. Niente e nessuno può colmare il vuoto presente quando tu non ci sei. Sei semplicemente unica, la mia ragazza e la mia compagna di vita. Mi è stato fatto notare il mio egoismo, e devo fare ammenda su questo. Sono terribilmente egoista, perché voglio solo il tuo bene e, soprattutto, ti voglio solo per me. Voglio essere io l'artefice della tua felicità, sempre e solo io; a volte però la situazione mi sfugge di mano, e così tutto s'inverte. Era già successo, si è ripetuto, e accadrà di nuovo. Io confido solo nella tua pazienza e nell'amore che provi nei miei confronti, io cercherò di migliorare.

Anche quest'ultimo buio è quasi superato, fra poche ore me lo sarò lasciato definitivamente alle spalle. Sarai di nuovo mia. Come in un sogno, rivedo la tua schiena nuda alla luce di una Luna piena e bellissima. E questa volta non provi vergogna, ti volti lentamente e mi sorridi in un modo così dolce che mi perdo dentro di te. Hai i capelli lunghissimi che profumano di una fragranza sconosciuta al mondo intero. E nonostante il buio riesco a scorgere i tuoi occhi che mi fissano, che mi inondano d'amore e mi attirano verso il tuo corpo che aspetta solo le mie mani e le mie labbra, mentre inizio ad accarezzarlo con soffici parole d'amore. Questa notte voglio darti un piacere così intenso come non hai mai provato prima, voglio farti capire in un solo gesto quanto è forte il mio cuore quando ci sei tu. Voglio fare l'amore con te fino allo stremo delle forze, e abbandonarmi sul tuo seno; addormentarmi come un bambino, senza neanche la forza di aprire gli occhi. E sognare, lo stesso sogno appena vissuto.

Ti amo :)

Tuo Ale

3 commenti:

Darjo ha detto...

buona settimana Ale :D

Kylie ha detto...

Non si smette mai di migliorare per la persona che si ama.

Un abbraccio

Maraptica ha detto...

E' bello notare che il tempo passa ma le cose "vere" non cambiano. Come il tuo sentimento. Ciao Ale, un bacio alla tua dolce metà :)