sabato 11 luglio 2009

La fine di un passo. L'inizio di un altro.

Come si può intuire dal titolo, il percorso durato cinque anni si è concluso bene. Un ringraziamento mi sembra il minimo a chi mi ha dato una mano per superare quest'ultimo anno (ci tengo a precisare che non avrei dovuto superarlo, ma qualcuno non la pensava così, in futuro ringrazierò anche chi ha voluto ciò). Cinque anni un po' troppo sofferti forse; due anni persi dietro un grande amore, amici che vanno, ma anche amici che vengono. E non solo amici. Per qualcosa che si perde, da qualche parte, in un preciso momento, ci sarà qualcosa che aggiunge valore alla nostra vita. Così è capitato in quest'ultimo anno. Ho trascurato molto questo spazio negli ultimi 6 mesi. Son passato dal vedere gli altri vivere la vita attraverso un oblò, ad aprire il boccaporto respirando aria divina e sentirmi davvero bene. Ma certe porte non si chiudono, anche se in passato son state dolorose, in un futuro prossimo possono essere preziose e utili per superare certe situazioni. Quindi grazie a chi ha voluto che passassi le giornate ad assaggiare le mie lacrime, perchè guardando il lato positivo, se non fosse successo, probabilmente non avrei iniziato a scrivere, che al momento è una delle poche cose che mi rilassa e mi rasserena. Ed è così che l'estate inizia. Con casa libera fino al 17 luglio (o forse più) e un certa libertà da assaporare. Non mancheranno aggiornamenti al blog. Chiudo con una cosa che ho scritto dopo una bellissima giornata passata con Marta.


Deliri d'Amore

Su un letto ormai vuoto

Quale luce t'illuminava? Quale luce t'illuminava?

Mi sono cibato delle mie ceneri, ho ali al posto delle braccia

Volare sempre più in alto, dietro un foglio bianco ricoperto di meraviglie

È una musica dolce, delirio d’Amore

Sfilo gli infiniti petali di una rosa

Una gravità inversa riporta tutto nello spazio profondo

Noi due giovani scapigliati, legati e indissolubili

A bocca aperta, la tua vita fra le mie dita

Corpi madidi di sudore, consumati dall’inesorabilità del tempo

Una Luna ci osserva avida e curiosa

Vai via, Luna

10 commenti:

tommi ha detto...

ciao ale, come mai tra i tuoi sostenitori c'è il corriere padano? niente in contrario però...

Ale ha detto...

ciao tommi..non so perchè c'è un leghista fra i sostenitori...:D

Pupottina ha detto...

coplimenti per il primo ed in bocca al lupo per il secondo ...
per ora ... buon weekend

^__________^

Anna ha detto...

Complimenti Ale. Sono molto felice per te.
Tutto sta meritato.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ben tornato! E come sempre con una poesia per emozionare l'anima.

Maraptica ha detto...

E finalmente eccoti qui. Un bravo per gli esami di maturità è dovuto Ale... ora goditi questa estate fino all'ultimo minuto! Un abbraccio

IsaccoNucleare ha detto...

complimenti e buone vacanze...

Marco Crupi ha detto...

Ciao Ale, grazie :D

Dimmi che ne pensi di quest'altro blog (una community più che altro) che ho aperto da poco ma siamo già in 14 a scriverci.

http://agoradeiblogger.blogspot.com/

Se ti va di partecipare fammi sapere, ciauz ;)

Luk75 ha detto...

ciao Ale, si, ho iniziato un altro progetto, partiamo con i nuovi inserimenti...

LAURA ha detto...

Complimenti Ale! Vedo ora che hai superato l'esame!! Progetti per il futuro?
Ora pensa a goderti questa splendida estate! A presto!